mercoledì 13 agosto 2014

Vacanze on the road:in Calabria come in Africa




Come si sa le cose belle finiscono sempre troppo in fretta..oggi infatti sono qui a raccontarvi quelle che sono state le mie vacanze dell'estate 2014.
Un paio di numeri ed info utili per capirne di più:

  • 20 luglio:la partenza
  • 8:i giorni effetivi di vacanza
  • 4:donne e amiche che hanno fatto questa vacanza insieme per la prima volta
  • 2655:i km percorsi in macchina
  • 11:le regioni toccate durante il giro itinerante
  • 2:i giorni di sosta maggiori nello stesso luogo
  • tante: le risate fatte,le perone conosciute,le cose nuove scoperte,le affinità nate,le emozioni che porterò a lungo nel cuore.

Abbiamo detto viaggio itinerante,senza prenotare nulla,solo appena prima di partire si decideva la meta successiva ed in viaggio si cercava un posto dove passare la notte..si strano,forse non adatto a quattro donne ma nulla ci ha spaventato e tanto ci ha divertito.
Parto a raccontarvi questo viaggio dalla sua parte più centrale racchiusa in un'unica regione ovvero la Calabria ma di tappe prima e dopo ne sono state fatte molte.
Vasto,Matera,Le Cannella,Maratea,Gaeta e poi casa.
Siamo arrivate in Calabria dopo 2 giorni lontane da casa,dopo aver vissuto momenti magici a Matera ma che vi racconterò in un'altro post quindi immaginateci..4 ragazze a bordo di una macchina,l'affiatamento generale dopo già 2 giorni a stretto contatto,immaginateci percorrere la litoranea che da Matera ci porta verso la Calabria ed immaginiamo insieme di vedere come man mano che proseguiamo il nostro viaggio,gli scenari davanti ai nostri occhi cambiano.

I posti diventano sempre più selvaggi,la terra rossastra e mentre viaggiamo cerchiamo un alloggio per la notte.
Non avendo la più pallida idea di come siano questi posti ci affidiamo alla tecnologia dei nostri telefonini e alle svariate applicazioni scaricate.
Cercando su internet,chiedendo consiglia ad amici che in queste terre ci sono nati e ogni anno ci tornano,ci imbattiamo nelle bellissime fotografie del B&B Casa Elvira così decidiamo di contattare Michele per chiedere ospitalità.
A differenza delle tappe precedenti,qui decidiamo di fare una sosta un pò più lunga,quindi di fermarci per ben due notti e siccome Michele ci prende subito per la gola parlandoci di una favolosa colazione con prodotti di pasticceria decidiamo di soggiornare al B&B Casa Elvira al modico prezzo di 25 euro a testa a notte,un vero affare.
Quando arriviamo sul posto restiamo esterrefatte dalla bellissima vista che ci offre e approfittando del vento caldo,della luce del tramonto senza nemmeno aprire le valigie indossiamo il costume e ci facciamo un tuffo in piscina ammirando all'orizzonte il tramonto,il mare a la spiaggia con la sabbia rossa.


la vista dal terrazzo del B&B 





la discesa a gradini verso il mare dal B&B


Rientriamo quindi nella nostra stanza e ci prepariamo per la serata,direzione Le Castella.
Purtroppo non abbiamo avuto modo di visitare nè il centro nè il bellissimo castello sul mare dato che abbiamo fatto ovviamente tardi.
Affamate come non mai decidiamo di fermarci a mangiare al ristorante La scogliera e subito veniamo accolte con grande gentilezza da parte del personale e del proprietario che si ferma molto carinamente a scambiare un paio di chiacchiere insieme a noi.
Il posto è veramente bello,il locale accogliente,il personale gentilissimo ed il prezzo equo:4 primi piatti,1 grigliata con contorno,1 bottiglia di vino,acqua e 4 dolci abbiamo speso circa 27 euro a testa.
Il giorno successivo decidiamo di rilassarci un pò e trascorriamo la giornata in spiaggia..pochissime persone,in tutto forse giusto una decina.





la spiaggia selvaggia e deserta di Le Cannella







la spiaggia selvaggia e deserta di Le Cannella





La sera dopo mare e spiaggia a le Cannella ci siamo dirette verso Crotone.
Lungo la strada panoramica ci hanno accompagnato paesaggi stupendi,le pale eoliche con alle spalle l'azzurro del mare,terra verde e subito dopo campi di grano o pomodori...insomma immagini a cui io proprio non sono abituata ma che mi hanno trasmesso una sensazione di grande calma e tranquillità.









Ed ecco che mentre eravamo intente ad ammirare i paesaggi davanti a noi,siamo arrivate a Capo Colonna.Oggi è rimasta una sola colonna del tempio dedicato a Hera Lacinia,divinità greca,protettrice delle donne e della fertilità ma girando nei paesi limitrofi un pò ovunque è possibile vedere riprodotto su carta quello che era l'intero tempio.






















La nostra serata è poi proseguita a Crotone dove dopo un giro sul lungomare,siamo andate a cena nel caratteristico ristorante La Pignata.
Il giorno successivo al pomeriggio salutiamo Michele,il suo bellissimo cane Paco e il paesaggio magnifico ammirato per due giorni e ripartiamo per nuove destinazioni portando nel cuore questo piccolo angolo di paradiso dal colore rosso della sabbia e azzurro del cielo e del mare.







A presto con l'altra parte delle mie vacanze ovvero la Basilica on the road!!





1 commento:

  1. Wow tesoro mio che posti spettacolari! La natura è meravigliosa e non delude mai! Ben tornata!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento che vorrete lasciarmi...passerò anche io a trovare voi!